Il cloud rappresenta ormai una realtà che ciascuno di noi incontra nel quotidiano professionale e privato.

Per le aziende si identifica oggi più che mai come un’opportunità di semplificazione e flessibilità delle proprie organizzazioni allo scopo di incrementare la collaborazione, la condivisione e l’accesso sicuro alle informazioni.

Le soluzioni cloud sono caratterizzate dalla massima flessibilità: l‘accesso ai dati avviene on-demand, i servizi possono essere configurati in base alle esigenze di ogni azienda e possono essere ridimensionati velocemente in caso di necessità.

Trasferendo alcuni servizi sul cloud, l’infrastruttura IT di un’azienda diventa più snella, i costi e gli oneri per la manutenzione di infrastrutture hardware soggette ad obsolescenza si riducono drasticamente.

Grazie al cloud i dati sono disponibili ed accessibili ovunque e da qualsiasi dispositivo. Questo renderà le informazioni più facilmente condivisibili, generando dei flussi di lavoro maggiormente efficienti ed una migliore collaborazione all’interno dell’azienda.

Per la propria proposizione cloud, TEST ha scelto la tecnologia Microsoft sia per le soluzioni di produttività di Office 365 che per i servizi di Azure.

Office 365 è una suite flessibile e scalabile che può comprendere dalla posta elettronica di livello enterprise alle applicazioni di Office (installabili anche su device mobili) all’archiviazione file ed alle più complete piattaforme di collaborazione.

Azure è una raccolta di servizi sul cloud in continua evoluzione che comprende, solo per citare alcuni esempi, virtual machines, storage, backup, site recovery, database e soluzioni per IoT.